Contributi alle imprese

Ricerca (L.R. 84/1993)

 

La legge regionale 7 dicembre 1993 n. 84 ha l’obiettivo di sviluppare le attività produttive locali, mediante la concessione di contributi a fondo perso per promuovere nelle imprese industriali le attività di ricerca e sviluppo sperimentale di nuovi prodotti, processi produttivi o servizi.

avviso a sportello "start the valley up" (l.r. 14/2011)

 

Gli aiuti previsti dall’Avviso a sportello intendono favorire la crescita di nuove imprese innovative, che valorizzino a livello produttivo i risultati della ricerca, nel rispetto della normativa europea vigente.

L’Avviso a sportello costituisce applicazione della legge regionale 14 giugno 2011, n. 14 “Interventi regionali in favore delle nuove imprese innovative” e stabilisce le condizioni, i criteri, le modalità e ogni altro adempimento o aspetto relativo alla concessione dei contributi.

Imprenditoria giovanile (L.R. 3/2009)

 

La legge regionale 23 gennaio 2009 n. 3 promuove e sostiene l’imprenditoria giovanile, mediante la concessione di agevolazioni finanziarie.

Manifestazioni (L.R. 31/1993)

 

La legge regionale 13 maggio 1993 n. 31 concede contributi a favore di enti pubblici, associazioni e imprese allo scopo di favorire ed incentivare la realizzazione di iniziative e manifestazioni finalizzate al potenziamento delle attività economiche. 

Incentivi Piano politiche del lavoro

 

Il Piano di Politica del lavoro è il principale strumento delle politiche regionali in materia di lavoro. Gli strumenti in esso previsti intendono contrastare la grave crisi occupazionale e contemporaneamente creare sviluppo e innovazione sul territorio attraverso un’integrazione delle politiche dell’istruzione, della formazione professionale, del lavoro con l’utilizzo di diverse fonti di finanziamento.

CONTRIBUTI PER SISTEMI AZIENDALI (L.R. 31/2001)

 

La legge regionale 12 novembre 2001 n. 31 favorisce l’introduzione nelle imprese di metodologie e sistemi finalizzati a migliorare e a garantire la qualità, la protezione dell'ambiente, la sicurezza dei lavoratori e la responsabilità sociale, in accordo con norme internazionali e comunitarie.

CONTRIBUTI PER L'EDITORIA LOCALE (L.R. 11/2008)

 

La legge regionale 18 aprile 2008 n. 11 favorisce il funzionamento del settore dell'informazione e sostiene gli investimenti strumentali all'esercizio dell'informazione scritta, radiotelevisiva e telematica in ambito locale.

CONTRIBUTI PER La tutela ambientale (L.R. 6/2003)

 

La legge regionale 31 marzo 2003 n. 6 promuovere l’adozione di misure di tutela ambientale connesse al funzionamento di insediamenti produttivi in Valle d'Aosta tramite la concessione di contributi in conto capitale.

contributi per le cooperative di produzioni artigianali tipiche (l.r. 44/1991)

 

La legge regionale 5 settembre 1991 n. 44 promuove le produzioni artigianali tipiche e tradizionali della regione, allo scopo di incrementare produzioni esercitate in forma cooperativistica e contribuire alla conservazione delle caratteristiche culturali della regione.

CONTRIBUti per gli investimenti innovativi (L.R. 6/2003)

 

La legge regionale 31 marzo 2003 n. 6 favorisce il consolidamento e lo sviluppo delle imprese operanti in Valle d’Aosta nei settori dell’industria e dell’artigianato mediante la concessione di contributi per promuovere la realizzazione di investimenti innovativi.

Aiuto all'innovazione

 

Il progetto “Aiuto all'innovazione”, approvato con dGR 681/2016, nell'ambito del Programma Operativo “Investimenti per la crescita e l’occupazione 2014-2020 (FESR)” - Asse prioritario 3 “Accrescere la competitività delle PMI”, ha lo scopo di agevolare le PMI industriali ed artigiane localizzate in Valle d’Aosta con la concessione di contributi per l’acquisizione di servizi di assistenza e consulenza di alta gamma, sotto i profili gestionale e tecnologico.

 



Torna su