Intervento 4.2: Sostegno investimenti trasformazione e sviluppo prodotti agricoli

L’Assessorato dell’agricoltura e risorse naturali della Regione autonoma Valle d’Aosta comunica che è aperto il bando per la concessione dei contributi destinati agli investimenti a favore della trasformazione, della commercializzazione e dello sviluppo dei prodotti agricoli, nell’ambito dell’intervento 4.2 del Programma di sviluppo rurale 2014/2020.
Si tratta della prima apertura del bando, nell’attuale programmazione, per questa tipologia di azione. Anche questo intervento rientra nell’insieme delle modifiche migliorative introdotte dal Pacchetto Agricoltura: la percentuale di aiuto è stata infatti innalzata dall’iniziale previsione del 35 al 40%, nell’obiettivo di offrire un sostegno più incisivo ai beneficiari.

Esprime soddisfazione per l’iniziativa l’Assessore all’agricoltura e risorse naturali della Regione autonoma Valle d’Aosta, Laurent Viérin : Questo intervento si inserisce in una più ampia azione a vantaggio dei privati e delle cooperative che trasformano e commercializzano i prodotti agricoli e si inserisce pienamente all’interno delle azioni e iniziative portate avanti dall’Assessorato per il rilancio e la valorizzazione del comparto agricolo. In quest’ottica riteniamo di particolare importanza l’aver aumentato la percentuale per la misura 4.2 del PSR (Piano di sviluppo rurale). Si è inoltre deciso di provvedere ad accrescere le dotazioni finanziarie di altre due misure, relative al trasporto del siero e all’affitto degli immobili di proprietà regionale o delle società partecipate, nell’obiettivo di poter innalzare al 100% la percentuale di aiuto ai beneficiari.

Gli aiuti, di cui all’oggetto, sono destinati all’acquisto, costruzione, ristrutturazione, ampliamento e ammodernamento di fabbricati e delle relative opere edili e impiantistiche, all’acquisto di impianti, arredi e attrezzature, inclusi i programmi informatici, e alla realizzazione e al miglioramento degli impianti per la produzione, nei limiti dell’autoconsumo, di energia elettrica (biogas, eolico, fotovoltaico e idroelettrico) o termica (solare e biomasse).

Possono beneficiare dei contributi le imprese, in forma singola o societaria, attive nel settore della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli.

Gli agricoltori interessati a beneficiare dei contributi per l’intervento 4.2 devono presentare domanda allo Sportello Unico Agricoltura, al piano terra dell’Assessorato, in località Grande Charrière 66 a Saint-Christophe (dalle ore 8.30 alle 12, dal lunedì al venerdì, tel. 0165.275259/5256).

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato alle ore 12 di venerdì 30 giugno. La dotazione finanziaria disponibile per l’anno corrente ammonta a 1 milione 600 mila euro.

Per ulteriori informazioni, contattare i referenti della Struttura competente al numero 0165/275232.

 



Torna su