Attività di polizia giudiziaria

Al Corpo Forestale della Valle d'Aosta sono affidati i compiti di:

 

  • Accertamento di infrazioni punibili mediante sanzioni amministrative.
    • Violazioni minori che richiedono solo il versamento di una somma di denaro, senza intervento del giudice penale e del difensore.
    • L'attivitàè regolata dalla legge 689/1981.
    • La verbalizzazione è fatta direttamente dagli agenti con l'applicazione dell'importo pecuniario previsto.

 

  • Attività di Polizia Giudiziaria.

 

I principali campi di applicazione delle normative rientrano nei seguenti ambiti:

  • Controllo sulla caccia e sulla pesca.
  • Smaltimento dei rifiuti.
  • Tutela degli animali.
  • Tutela delle acque pubbliche.
  • Tutela delle risorse naturali.
  • Tutela di boschi e foreste.
  • Tutela paesistico ambientale.

 

Il Corpo Forestale della Valle d'Aosta da oltre 20 anni collabora con la Magistratura, fornendo personale utilizzato in distacco presso la sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica di Aosta.

  • Il personale forestale distaccato, evade deleghe impartite dall'Autorità Giudiziaria sotto le direttive della stessa ed afferenti in particolare:
    • Reati in materia di caccia.
    • Violazioni paesaggistiche ambientali.
    • Fenomeni di inquinamento e rifiuti.
  • Il personale forestale distaccato, collabora inoltre con le Stazioni periferiche e l'Ufficio di Vigilanza ambientalenelle indagini di maggiore complessità.

Oltre all'attività di repressione dei reati e di illeciti amministrativi, il Corpo Forestale della Valle d'Aosta attua una costante opera di sensibilizzazione e prevenzione presso la popolazione e le amministrazioni locali in difesa del patrimonio naturale della Valle d'Aosta. 

 




Torna su