Bilanci Energetici Regionali (BER)

Con l’approvazione del documento di monitoraggio del PEAR con la Delibera di Giunta Regionale n. 535 del 02 maggio 2018 sono stati anche approvati i Bilanci Energetici Regionali (BER) della Valle d’Aosta, riportati nell’Allegato 1 del documento e che costituiscono parte integrante dello stesso.

I bilanci energetici sono modelli di contabilità energetica del territorio che fotografano i flussi energetici in un periodo di riferimento e mettono in evidenza quanta e quale energia viene utilizzata nei diversi settori e la relativa provenienza.

I documento di BER allegato al monitoraggio del Piano energetico ambientale regionale (Allegato 1) riporta i bilanci energetici regionali per il periodo temporale dal 2007 al 2015 che costituiscono uno strumento necessario per descrivere il sistema energetico regionale, verificare l’efficacia delle misure intraprese e monitorare il grado di raggiungimento degli obiettivi previsti nel Piano Energetico Ambientale Regionale (PEAR).

Il documento di bilancio energetico regionale illustra, inoltre, la metodologia utilizzata per la raccolta e per la definizione dei valori maggiormente rappresentativi del territorio a partire dal confronto tra le banche dati locali (regionali) e banche dati nazionali, che forniscono statistiche a livello regionale, al fine di fornire una fotografia del sistema energetico regionale maggiormente coerente con la realtà e per valutare al meglio l’andamento di consumi e produzioni nel corso del tempo.

Nel Capitolo 3 “Analisi dati” viene illustrata l’analisi dei singoli vettori energetici nel Capitolo 4 “tabelle di sintesi BER 2007-2015” sono riportate le tabelle di sintesi dei bilanci per gli anni dal 2007 al 2015 espresse sia in [GWh] che in [kTep] e nel Capitolo 5 “Analisi del sistema energetico regionale” viene effettuata l’analisi del sistema energetico regionale nel suo complesso ovvero andamento delle produzioni e dei consumi suddivise anche per settore (civile, industria, agricoltura e trasporti).

Il documento termina con due appendici di cui “l’Appendice 1- Schede dati” nella quale per ogni singolo vettore è stata effettuata una ricognizione di tutte le fonti statistiche e le banche dati a livello nazionale e regionale che riportano informazioni sul vettore analizzato con indicazione di quale fonte è stata utilizzata per la redazione dei bilanci energetici e quindi ritenuta rappresentativa del territorio regionale. Nella seconda appendice “Appendice 2” sono riportate le unità di misura e le conversioni energetiche utilizzate.

Il confronto tra i bilanci energetici relativi ad anni diversi permette, inoltre, di valutare l’evoluzione del sistema energetico, monitorando l’andamento dei consumi, delle produzioni e dello sviluppo delle fonti rinnovabili. Essi costituiscono quindi lo strumento fondamentale per la pianificazione energetica, sia in fase di definizione degli scenari, sia in fase di monitoraggio dell’efficacia delle azioni e delle politiche intraprese.

 

DOCUMENTI SCARICABILI IN.PDF

 

Energia



Torna su