Programma di Cooperazione transnazionale Mediterraneo 2014/20 (FESR)

La strategia del Programma

il Programma persegue l’obiettivo di promuovere lo sviluppo sostenibile dell’area mediterranea diffondendo modelli e pratiche innovative oltreché l’uso razionale delle risorse supportando, inoltre, l’integrazione sociale attraverso un approccio alla cooperazione fortemente integrato e territoriale.

 

L’area di cooperazione

 

Area di cooperazione

 

 

Le finalità e le priorità

Con una dotazione finanziaria pari a oltre 264 milioni di contributo pubblico totale (FESR+contropartite pubbliche nazionali), il Programma si declina su quattro Assi prioritari.

 

ASSE 1. “SMART MED” - PROMUOVERE LE CAPACITÀ D’INNOVAZIONE DELLE REGIONI MED PER UNA CRESCITA INTELLIGENTE E SOSTENIBILE

Priorità d’investimento 1b. Promuovere gli investimenti delle imprese in innovazione e ricerca, le sinergie tra aziende, centri di ricerca e alta formazione, per lo sviluppo di servizi, il trasferimento di tecnologie, l'innovazione sociale, l’eco-innovazione, le applicazioni nei servizi pubblici

OS 1.1 - Accrescere le attività transnazionali dei clusters e delle reti innovative nei settori chiave dell’area MED

Dotazione finanziaria: FESR € 72 milioni (32% del Programma)

 

ASSE 2. “LOW CARBON” - FAVORIRE LE STRATEGIE A BASSE EMISSIONE DI CARBONIO E L’EFFICACIA ENERGETICA NEI TERRITORI MED: CITTÀ, ISOLE ED AREE REMOTE

Priorità d’investimento 4c. Sostenere l‘efficienza energetica, la gestione intelligente dell'energia, l’ uso dell'energia rinnovabile nelle infrastrutture pubbliche, compresi gli edifici, e nel settore dell'edilizia abitativa.

OS 2.1 - Accrescere la capacità di gestione energetica degli edifici pubblici a livello transnazionale

 

Priorità d’investimento 4e. Promuovere strategie per un basso consumo di carbonio in tutti i territori, in particolare nelle aree urbane, compresa la promozione di una mobilità urbana multimodale sostenibile e misure di adattamento ai cambiamenti climatici.

OS.2.2 - Accrescere le quote di fonti energetiche locali rinnovabili ini piani e strategie basati su un mix energetico in specifici territori MED

OS 2.3 - Accrescere la capacità di utilizzo dei sistemi a bassa emissione di carbonio e le connessioni multimodali tra loro

Dotazione finanziaria: FESR € 45 milioni (20% del Programma)

 

ASSE 3. “MED RESOURCES” - PROTEGGERE E PROMUOVERE LE RISORSE NATURALI E CULTURALI DEL MEDITERRANEO

Priorità d’investimento 6c. Conservare, proteggere e favorire lo sviluppo del patrimonio naturale e culturale

OS 3.1 rafforzare la politica di sviluppo sostenibile per una valorizzazione più efficace delle risorse naturali e del patrimonio culturale negli spazi costieri e marittimi adiacenti

Priorità d’investimento 6d. Proteggere e ripristinare la biodiversità, la protezione del suolo e promuovere servizi eco-sistemici, anche attraverso NATURA 2000 e le infrastrutture verdi.

OS 3.2 mantenere la biodiversità e gli ecosistemi naturali attraverso il rafforzamento della gestione e della messa in rete delle aree protette

Dotazione finanziaria: FESR € 76 milioni (34% del Programma)

 

ASSE 4 “A SHARED MEDITERRANEAN SEA”. RAFFORZARE LA GOVERNANCE NEL MEDITERRANEO

Priorità d’investimento 11. Rafforzare la capacità istituzionale delle autorità pubbliche e delle parti interessate e un’amministrazione pubblica efficiente.

OS 4.1 sostenere il processo di rafforzamento e sviluppo del quadro di coordinamento multilaterale nel Mediterraneo per fornire risposte congiunte a sfide comuni.

Dotazione finanziaria: FESR € 18 milioni (8% del Programma)

 

Dove richiedere informazioni

Chiunque fosse interessato alla predisposizione delle proposte progettuali o ad ottenere informazioni specifiche sui bandi, può contattare l’Ufficio di rappresentanza a Bruxelles via mail r.chuc@regione.vda.it / g.tripodi@regione.vda.it oppure telefonicamente al numero 0165/527811-21.

National Contact Point italiano:

Regione Emilia Romagna
c/o ERVET Spa
Tel.: +39 051 64 50 415
Help-desk: LUNEDI’- MERCOLEDI’- VENERDI’ dalle ore 10.00 alle ore 12,00 / GIOVEDI’ dalle ore 14,30 – alle 16.30
E-mail: MEDESK@regione.emilia-romagna.it
Persona di riferimento: dott.ssa Eleonora Liuzzo

 

Social network e gruppi di discussione del Programma

 

I DOCUMENTI DI RIFERIMENTO

Programmazione

Programma di Cooperazione 'Interreg V-B MED' 2014-2020

Sintesi del Programma di Cooperatione 'Interreg V-B MED'

Abstract destinato ai cittadini del Programma di Cooperazione 'Interreg V-B MED' e presentato alla Commissione europea (Aggiornamento marzo 2015)

Presentazione sintetica del Programma di Cooperazione 'Interreg V-B MED ' (diapositive PPT)

 

AGGIORNAMENTI DAL PROGRAMMA


Bandi pubblicati

30/10/2018 - Apertura della III Call per progetti "plurimodulari" : per maggiori informazioni cliccate qui.

 

Per ulteriori informazioni sull'avanzamento del Programma e sui prossimi bandi: http://www.interreg-med.eu 

Europa



Torna su