Contest fotografico Primavera dell'Europa

 

Si è svolta l'8 ottobre 2019, a Verrès, nell'ambito dell'evento Job training days, la premiazione del contest fotografico 'Primavera dell'Europa, organizzato dal Centro Europe Direct Vallée d'Aoste.

I risultati sono stati:

  • 1° premio Giuria tecnica alla fotografia dal titolo "Europe is motion" (la cui descrizione era "Si è scelto di accostare due elementi solo in apparenza in antitesi: staticità della pietra e movimento per dare all’immagine un tocco innovativo nel quadro della Porta Praetoria di Aosta, riqualificata anche con fondi europei), di Simone Fortuna, con la seguente motivazione: "La Giuria apprezza cromie e composizione dell'immagine, poiché associa elementi statici ad elementi dinamici. Sfruttando gli elementi architettonici oggetto di valorizzazione, l’autore ricorda la natura del finanziamento europeo indirizzando lo sguardo dell’osservatore verso la ragazza con in mano la bandiera".
 

Europe is motion di Simone Fortuna Europe is motion di Simone Fortuna

 

  • 2° premio Giuria tecnica alla fotografia dal titolo "Guardando insieme il nostro futuro in Europa" (la cui descrizione era "Sotto la targa della fontana del paese, ristrutturata con fondi FEASR, i bambini mostrano i loro disegni guardando la targa") di Paolo Di Nardo, con la seguente motivazione: "Valutata positivamente per la sua originalità e per la spontaneità dei bambini ritratti che, nel rivolgere simbolicamente lo sguardo al loro territorio e al finanziamento del mondo rurale, riconoscono l’impegno dell’Europa anche per il loro futuro".
 

Guardando insieme il nostro futuro in Europa di Paolo Di Nardo Guardando insieme il nostro futuro in Europa di Paolo Di Nardo

 

  • premio facebook (con 127 like) alla fotografia dal titolo "Europe is change of perspective" (la cui descrizione era "La scelta della fotografia aerea, oltre a valorizzare la maestosità dell’opera, vuole comunicare una volontà di guardare ciò che ci circonda da più punti di vista"), di Simone Fortuna. La stessa fotografia ha ricevuto la speciale menzione da parte della Giuria tecnica, con la seguente motivazione: "Considerata la sua composizione, il punto di ripresa e l’originalità dell’immagine, nonché la prospettiva, che – come efficacemente spiegato nella didascalia che accompagna lo scatto – oltre a valorizzare la maestosità dell’opera, vuole comunicare una volontà di guardare ciò che ci circonda, da più punti di vista".
 

Europe is change of perspective di Simone Fortuna Europe is change of perspective di Simone Fortuna

 

 

La Giuria tecnica ha, inoltre, espresso il suo apprezzamento per la fotografia dal titolo "Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco" (la cui descrizione era "I ragazzi del percorso biennale per operatore edile durante la lezione in laboratorio all’interno del modulo ‘Lavorazioni in muratura’ "), di Mathieu Bich, con la seguente motivazione: "Ha il pregio di ritrarre le persone in un contesto reale, sul quale si è agito grazie al contributo del Fondo sociale europeo".

 

Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco di Mathieu Bich Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco di Mathieu Bich

 

 

Ecco il momento conclusivo della premiazione, cui erano presenti, oltre a diversi partecipanti al contest, anche l'Assessore agli affari europei, politiche del lavoro, inclusione sociale e trasporti e alcuni componenti della Giuria tecnica.

 

 




Torna su