Esenzioni

Sono esenti, in base alla normativa nazionale vigente, dal pagamento dell'imposta regionale di trascrizione (IRT), le formalità aventi per oggetto gli atti di natura traslativa o dichiarativa riguardanti:

 

 

 

FORMALITA'

NOTE

a)

Soggetto disabile con ridotte od impedite capacità motorie permanenti in possesso di patente speciale e veicolo adattato alla guida a lui intestato.

Art. 8, Legge 27/12/1997, n. 449. Art. 3, D.M. 435/98.

b)

Soggetto disabile con ridotte od impedite capacità motorie permanenti con veicolo adattato al trasporto a lui non intestato.

Art. 8, Legge 27/12/1997, n. 449. Art. 3, D.M. 435/98.

c)

Soggetto disabile con ridotte od impedite capacità motorie permanenti con veicolo adattato al trasporto a lui intestato.

Art. 8, Legge 27/12/1997, n. 449. Art. 3, D.M. 435/98.

d)

Soggetto disabile con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetto da pluriamputazioni trasportato senza obbligo di adattamento del veicolo a lui intestato.

Art. 30, comma 7, Legge n. 388/2000.

e)

Soggetto disabile con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetto da pluriamputazioni trasportato su veicolo a lui non intestato, senza obbligo di adattamento del veicolo stesso.

Art. 30, comma 7, Legge n. 388/2000.

f)

Soggetto disabile trasportato con handicap psichico o mentale di gravità tale da aver determinato il riconoscimento dell'indennità di accompagnamento.

Art. 30, comma 7, Legge n. 388/2000.

g)

Soggetti autorizzati al commercio di mezzi di trasporto usati nel caso i cui detti mezzi siano destinati alla vendita.

Art. 56, comma 6, D.Lgs. 446/ 1997.

h)

Procedimenti di competenza del giudice di pace che non eccedono la somma di € 1.032,91 (valutata in rapporto al valore della controversia).

Art. 46, Legge 21/11/1991, n. 374 - Circolare 49/E 17/04/2000.

i)

Aziende e istituti di credito o loro sezioni o gestioni che esercitano, (in conformità a disposizioni legislative, statutarie o amministrative), il credito a medio e lungo termine nei confronti di operazioni di finanziamento.

Art. 15, D.P.R. 29/09/1973, n. 601 - Circolare 49/E 17/04/2000.

j)

Operazioni di acquisto di veicoli effettuate da Associazioni di volontariato, purché diverse dalle successioni e dalle donazioni.

Art. 8, comma 1, Legge 11/08/1991, n. 266 – Circolare 49/E 17/04/2000.

k)

Associazioni di volontariato costituite esclusivamente per fini di solidarietà nel caso di acquisto di veicoli provenienti da donazioni, attribuzione di eredità o di legato a loro favore.

Art. 8, comma 2, Legge 11/08/1991, n. 266.

l)

Procedimento di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio e di separazione tra i coniugi.

Art. 19, Legge 06/03/1987, n. 74 - Circolare 49/E 17/04/2000.

m)

Trasferimenti a favore di aziende speciali o di società di capitali effettuati dai comuni, dalle province e dai consorzi fra tali enti.

Art. 118, D.Lgs. n. 267/2000.

n)

Le trascrizioni che nel rispetto della normativa regionale vigente, riguardino il patrimonio delle unità sanitarie locali e delle aziende ospedaliere ivi compresi quelli trasferiti loro dallo Stato o da altri enti pubblici in virtù di leggi o di provvedimenti amministrativi, nonché da tutti i beni comunque acquisiti nell'esercizio della propria attività o a seguito di atti di liberalità.

Art. 5, commi 1 e 3 del D.lgs. n. 502 del 30 dicembre 1992 e s.m.i.

o)

Cancellazione di ipoteca legale e convenzionale (per le formalità basate su atti formati dal 29 gennaio 2009).

Art. 3, comma 13-bis, Decreto Legge 29/11/2008, n. 185 convertito con Legge 28/01/2009, n. 2.

 

 

La Regione ha, altresì, esentato dal pagamento dell'imposta, le formalità aventi per oggetto gli atti di natura traslativa o dichiarativa riguardanti:

FORMALITA'NOTE
p) Le operazioni di acquisto di veicoli effettuate dalle ONLUS (organizzazioni non lucrative di utilità sociale) di cui all'art. 10 del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997, n. 460. Art. 21, D.Lgs n. 460/1997.
q) Le operazioni di acquisto di veicoli effettuate dalle istituzioni riordinate in aziende pubbliche di servizi alla persona o in persone giuridiche di diritto privato (ex IPAB). art. 4, comma 5, D.Lgs. 207/2001.

 

 


Riferimenti normativi: 

 



Torna su