Borse di studio per la formazione di operatori sanitari

Laálegge regionale 31 agosto 1991, n. 37 prevede la corresponsione di assegni di formazione professionale al personale dipendente di ruolo dell'Azienda U.S.L. della Valle d'Aosta, residente nella Regione, e ai residenti ed effettivamente domiciliati in Valle d'Aosta che siano iscritti e frequentino per la prima volta corsi di laurea triennali delle professioni sanitarie.
Ad integrazione dell'assegno di cui sopra Ŕ concesso ai soggetti non residenti nel Comune di Aosta, ma ivi soggiornanti per motivi di frequenza, un contributo mensile, determinato annualmente dalla Giunta regionale, per le spese di alloggio effettivamente sostenute e dimostrate e il rimborso delle spese di viaggio sostenute per raggiungere la sede del corso con mezzo pubblico di trasporto.
La Giunta regionale provvede annualmente, con propria deliberazione, sulla base delle indicazioni del Piano regionale per la salute ed il benessere sociale per il triennio 2011-2013 e dell'Azienda U.S.L. della Valle d'Aosta, all'individuazione delle specifiche professionalitÓ e aree disciplinari necessarie allo sviluppo dei compiti e delle attivitÓ del Servizio Sanitario Regionale, nonchÚ alla determinazione del rispettivo numero e importo dell'assegno di formazione da corrispondere.

 



Torna su