Comba d'Orein

Comba d'Orein

á

 

Il ghiacciaio d'Orein Sud, ormai in buona parte ritiratosi all'ombra della Becca des Lacs (3470 m) e della Gran Becca Blanchen (3680 m) separate tra loro dall'ampia depressione del Colle della Sassa, ha dato origine ad uno spettacolare anfiteatro morenico; la presenza di una colorazione nettamente diversa tra le morene destra e sinistra Ŕ dovuta al fatto che l'azione glaciale Ŕ avvenuta proprio in corrispondenza di un contatto tettonico tra le due diverse unitÓ geologiche di Valpelline e di Arolla.

Le morene, termine di origine savoiarda che significa "mucchi", sono il risultato della deposizione del materiale detritico eroso e trasportato dai ghiacciai. Esse sono deposte ai margini dei ghiacciai ed alla loro formazione concorrono sia detriti basali sia quelli provenienti dai versanti; le dimensioni di questi accumuli dipendono dalla durata di permanenza del ghiacciaio e dalla quantitÓ di detriti che pervengono. Le morene laterali, in particolare, sono il risultato dello scivolamento e del rotolamento di materiali lungo i fianchi della colata glaciale che, in fase di espansione dunque di rigonfiamento, presentano un profilo convesso.

á

 

Quando, come nel caso del ghiacciaio d'Orein Sud, gli accumuli danno origine alle morene laterali e terminali, si formano dei veri e propri anfiteatri morenici. Questo apparato morenico sarebbe il risultato dell'espansione glaciale avvenuta nella Piccola EtÓ Glaciale (PEG), un periodo di raffreddamento climatico compreso approssimativamente tra il 1550 ed il 1850. Rilevante anche la presenza del Lago d'Orein, 2456 m, tipico lago intermorenico poco profondo formatosi all'interno dell'apparato morenico per effetto del ristagno di acque sul fondo impermeabile costituito perlopi¨ da limi e da argille glaciali. Nel caso dell'anfiteatro morenico del ghiacciaio d'Orein Sud, le due morene laterali presentano una colorazione diversa proprio perchÚ l'azione glaciale Ŕ avvenuta in corrispondenza di un contatto tettonico tra due diverse unitÓ geologiche (di Valpelline e di Arolla). La morena destra Ŕ formata da depositi di micascisti laminati derivati dalle kinzigiti della Serie di Valpelline e presenta un colore rossastro che si distingue nettamente dal colore grigio chiaro della morena sinistra formata invece dalle miloniti e dagli gneiss minuti della Serie di Arolla.  

Geositi



Torna su