L'orrido del Fond

L'orrido del Fond

 

 

L'orrido del Fond è inciso dal torrente Dora di Rhêmes. Questo orrido è lungo circa 200 m, profondo circa 20 m e largo circa 50 m ed è tuttora in una fase evolutiva. Il tratto mediano della forra è occupata da grossi blocchi crollati dalle pareti, che hanno temporaneamente sbarrato il corso della Dora di Rhêmes; ne è conseguita la formazione di una piccola piana alluvionale a monte. A valle dei grossi blocchi, sul ciglio sinistro dell'orrido, è visibile una fessura di trazione la cui evoluzione porterà ad un ulteriore franamento della parete e conseguente retrocessione del ciglio in quel punto. Nell'orrido del Fond coesistono esemplarmente le due tipologie in cui generalmente si manifesta l'erosione fluviale, infatti è ben visibile l'erosione in profondità, quella che ha inciso l'orrido, e l'erosione laterale che si manifesta con lo scalzamento delle sponde con conseguente formazione di scarpate che via via tendono ad arretrare e quindi fanno allargare l'orrido. Il lavoro che l'acqua compie sulle rocce del letto fluviale può essere di disfacimento fisico e chimico, ma prevalentemente è di tipo meccanico derivato dagli urti e dallo sfregamento dei detriti che l'acqua porta con sé.  

Géosites



Retour en haut