Législation

 

 

 

 

 

Costituzione

 

 

 Norme sui referendum e sull’iniziativa legislativa del popolo 

 

  • Legge 22 maggio 1978, n. 199
    Modifiche alla legge 25 maggio 1970, n. 352, sui referendum previsti dalla Costituzione e sulla iniziativa legislativa del popolo.

 

  • Decreto-legge 9 marzo 1995 n. 67
    Modifiche urgenti alla legge 352 del 1970, recante norme sui referendum previsti dalla Costituzione e sulla iniziativa legislativa del popolo.

 

 

  • Decreto del Ministero dell'Interno 9 maggio 1995
    Caratteristiche essenziali della parte esterna della scheda di votazione in caso di svolgimento di più referendum popolari previsti dall'art. 75 della Costituzione.

 

 

 Disposizioni generali

  • Legge 8 marzo 1975, n. 39
    Attribuzione della maggiore età ai cittadini che hanno compiuto il diciottesimo anno e modificazione di altre norme relative alla capacità di agire e al diritto di elettorato.

 

 

  • Legge 7 febbraio 1979, n. 40
    Modifiche alle norme sull’elettorato attivo concernenti la iscrizione e la reiscrizione nelle liste elettorali dei cittadini italiani residenti all’estero.

 

  • Legge 13 marzo 1980, n. 70
    Determinazione degli onorari dei componenti gli Uffici elettorali e delle caratteristiche  delle schede e delle urne per la votazione.

 

  • Legge 8 Marzo 1989, n. 95
    Norme per l’istituzione dell’albo e per il sorteggio delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale e modifica all’articolo 53 del testo unico delle leggi per la composizione e la elezione degli organi delle amministrazioni comunali, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 16 maggio 1960, n. 570.

 

 

 

  • Legge 16 gennaio 1992, n. 15
    Modificazioni al testo unico delle leggi per la disciplina dell’elettorato attivo e per la tenuta e la revisione delle liste elettorali, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 20 marzo 1967, n. 223, e al testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei deputati, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361.

 

 

 

 

 

 

 

  • Decreto-legge 3 gennaio 2006, n. 1
    Disposizioni urgenti per l’esercizio domiciliare del voto per taluni elettori, per la rilevazione informatizzata dello scrutinio e per l’ammissione ai seggi di osservatori OSCE, in occasione delle prossime elezioni politiche.

 

 

 

 

 



Retour en haut