Mappa delle zone tutelate

La Valle d'Aosta con circa 2.859 Kmq di superficie vincolata, corrispondente all'87,71% dell'intero territorio regionale risulta, dopo il Trentino Alto Adige, la regione italiana maggiormente tutelata dai vincoli paesaggistici in applicazione alla legge 431/85.
I circa 80 Decreti Ministeriali che dal 1926 ad oggi hanno motivatamente individuato e perimetrato altrettante aree che per le loro caratteristiche ambientali, panoramiche sono state ritenute di particolare interesse paesaggistico, hanno permesso di attuare una forma di tutela mirata alle singole specificitŗ delle aree stesse.

Con il Piano territoriale paesistico della Valle d'Aosta si Ť compiuto un ulteriore passo avanti con la predisposizione di una la Tavola dei vincoli paesaggistici ex legge n. 1497 del 1939 e ex legge n. 431 del 1985 (oggi D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 ) in scala 1:50.000 che riassume in sŤ i vincoli presenti sul territorio valdostano.

Le cartine sono disponibili sia come immagini sia come documenti PDF. Con questi ultimi Ť possibile regolare il livello di ingrandimento dei dettagli.

La rappresentazione grafica dei vincoli riportati Ť da ritenersi indicativa e non esaustiva.

 

Per la descrizione dei significati dei simboli usati nelle mappe vedi la Legenda dei simboli

Mappe in versione Acrobat PDF, con la possibilitŗ di ingrandire i dettagli.

 

Di seguito viene riportato il collegamento al Geoportale SCT che consente la visualizzazione degli aspetti relativi al Piano Territoriale Paesistico, quali: líassetto generale; i codici di siti, beni e aree; la disciplina d'uso e valorizzazione; le linee programmatiche; la pericolositŗ idrogeologica; i vincoli paesaggistici.

https://mappe.regione.vda.it/pub/GeoNavSCT/index.html?repertorio=ptp

 



Torna su