Servizio civile “DUE MESI IN POSITIVO”

 

SCEGLI IL SERVIZIO CIVILE REGIONALE DUE MESI IN POSITIVO 2021

ISCRIZIONI FINO AL 19 MAGGIO ORE 17:00

 

PER IL RECLUTAMENTO DEI GIOVANI VOLONTARI

PERIODO DAL 14 GIUGNO AL 13 AGOSTO 2021

 

L’Assessorato Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate ha indetto, anche per l’anno 2021, la nuova  edizione dell’iniziativa di servizio civile regionale “Due mesi in positivo” per il periodo dal 14 giugno al 13 agosto, caratterizzata dalla presentazione di 13 progetti (12 progetti più 1 aggiuntivo - locandine pubblicate qui sotto) di servizio civile regionale per un totale di 47 posti disponibili (46 posti più 1 aggiuntivo), dedicati a differenti aree di intervento, quali assistenza, educazione, promozione culturale, interventi di animazione del territorio, ambiente, cura e conservazione biblioteche, immigrati e profughi, disagio adulto, minori, anziani.

Questa iniziativa vuole essere uno stimolo per i giovani di età compresa tra i 16 anni e i 18 anni, compiuti entro il termine di presentazione delle domande di iscrizione, di poter di vivere un’esperienza di impegno sociale, di scoprire altre realtà e di fare nuove amicizie; ciò soprattutto in un periodo così complesso e complicato a causa della situazione sanitaria emergenziale, che continua ad affliggere il mondo intero.

Le domande di iscrizione, da compilarsi sul modulo di iscrizione reperibile al link sopracitato, devono essere INOLTRATE ESCLUSIVAMENTE VIA MAIL ENTRO LE ORE 17:00 DI MERCOLED' 19 MAGGIO 2021 all’indirizzo di posta elettronica serviziocivile@regione.vda.it. L’Ufficio competente si occuperà di accoglierle, di verificare i requisiti di ammissione e di fissare la data del colloquio di selezione che sarà fatta da una Commissione di valutazione appositamente nominata.

L’iniziativa è, inoltre, un’importante occasione per la crescita dei nostri giovani come cittadini – afferma l’Assessore On. Luciano Caveri – affinché siano più sensibili alla cultura della solidarietà e del servizio alla comunità, attraverso la consapevolezza del valore rappresentato dalle rispettive azioni solidali e di mutuo aiuto volontario, soprattutto in un periodo così difficile come quello in cui viviamo a causa dell’emergenza sanitaria COVID19”.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del servizio civile regionale che prevede, per l’attività svolta, un rimborso forfettario di 219,75 euro mensili nonché il rimborso delle eventuali spese di viaggio sostenute.

COME FARE LA DOMANDA?

Per partecipare all’iniziativa “Due mesi in positivo”è necessario iscriversi:

- le domande devono essere compilate suapposito modulo di iscrizione in formato excell (pubblicato qui sotto) e complete dicopia del documento d’identità del candidato volontario e, se minorenne, di quella del genitore indicato nella domanda;

- le domande compilate e complete devono essere inviate ESCLUSIVAMENTE via mail all’indirizzo serviziocivile@regione.vda.it entro e non oltre il 19 maggio alle ore 17.00.

 

--------------------------------------------------------------------

 

I 12 progetti approvati con provvedimento dirigenziale n. 2191 del 27 aprile 2021 sono sinteticamente i seguenti:

N. PROGETTO

SOGGETTO PROPONENTE

TITOLO PROGETTO

POSTI ASSEGNATI

1

Regione autonoma Valle d’Aosta – Assessorato sanità, salute e politiche sociali – Dipartimento politiche sociali

Raga…in RAVA 2021

4

2

Regione autonoma Valle d’Aosta – Assessorato istruzione, università, politiche giovanili, affari europei, partecipate – Dipartimento sovraintendenza agli studi

Studenti all’opera 2021

2

3

Regione autonoma Valle d’Aosta – Assessorato sviluppo economico, formazione e lavoro – Dipartimento politiche del lavoro e della formazione

Mediatore digitale

2

4

Comune di Jovençan

Luoghi e archivi sul territorio di Jovençan

2

5

Comune di Gignod

E…state liberi e solidali in biblio

2

6

Comune di Oyace

In azione per la comunità

1

7

Comune di Avise

Biblioteca in progress!

2

8

Trait d’Union Società cooperativa sociale

Giovani ri-attivi

4

9

Indaco Società cooperativa sociale

Mettiamoci l’anima…tore 2021

3 con solo vitto

10

La Libellula Cooperativa sociale

La melagrana

13 (di cui 10 con solo vitto)

11

Associazione Donne latino-americane della Valle d’Aosta –“Uniendo Raices”

Crea-azioni, vivere la cittadinanza, la multiculturalità e l’inclusione

3

12

La Sorgente Cooperativa sociale

Ri-partire nel sociale. Un’estate cooperativa

8

TOTALE POSTI DISPONIBILI

46

 

Entro la scadenza del 16/04/2021 è stato presentato dall'Indaco Società Cooperativa sociale un altro progetto che è stato approvato in una seduta straordinaria dalla stessa Commissione di valutazione. Il totale dei progetti è 13 anzinché 12 ed il numero di posti disponibili per i giovani volontari è 47 anziché 46.

Il progetto aggiuntivo, al sopracitato elenco, è qui di seguito riportato:

N° progetto SOGGETTO PROPONENTE TITOLO PROGETTO POSTI ASSEGNATI
1 Indaco Società Cooperativa sociale Etéà maison 1 con vitto

 

 

 

---------------------------------------------------------

 

 QUI DI SEGUITO LE SCHEDE DESCRITTIVE DEI 12 PROGETTI

 

1. REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D’AOSTA – ASSESSORATO   SANITÀ, SALUTE E POLITICHE SOCIALI – DIPARTIMENTO POLITICHE SOCIALI

PROGETTO “RAGA … IN R.A.V.A. 2021”

Area di intervento:

-          Settore A) Assistenza

  • 01: Anziani
  • 02: Minori
  • 03: Giovani
  • 04: Immigrati e profughi
  • 06: Disabili
  • 12: Disagio adulto

-          Saint-Christophe, Rue La Maladière 12

-          Saint-Christophe, Loc. Croix Noire 44

-          Aosta, Via De Tillier 30

Tipologia delle attività previste:

L’area di intervento è la pubblica amministrazione. Il progetto ha lo scopo di consentire ai giovani volontari di osservare come si svolge l’attività all’interno degli uffici dell’Amministrazione regionale e di mettersi in gioco, affiancando il personale nell’espletamento dell’attività lavorativa. Gli ambiti di intervento sono le politiche sociali di promozione e sostegno per famiglie, minori, giovani, anziani, disabili e soggetti vulnerabili. Volontariato, inclusione e attivazione sociale, povertà, disagio ed equità: questi i temi che saranno approfonditi nell’attuazione di interventi e di attività, accompagnati da operatori amministrativi e sociali. Compatibilmente con l’emergenza sanitaria in corso, sono previste uscite presso i servizi del territorio per conoscere in concreto le attività che vi si svolgono.

Posti senza vitto e alloggio: 4

Giorni di servizio a settimana: 5

Monte ore totale: 180

Ente: Regione autonoma Valle d’Aosta - Assessorato Sanità, salute e politiche sociali – Dipartimento politiche sociali

Riservatezza nel trattamento dei dati a sensi della normativa vigente; per questo motivo si segnala la propensione ad accogliere, preferibilmente, giovani volontari che abbiano compiuto i 18 anni. 

 

2. REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D’AOSTA – ASSESSORATO   ISTRUZIONE, UNIVERSITA’, POLITICHE GIOVANILI, AFFARI EUROPEI E PARTECIPATE – DIPARTIMENTO SOVRAINTENDENZA AGLI STUDI

PROGETTO “STUDENTI ALL’OPERA 2021”

Area di intervento:

-          Settore A) Assistenza

  • 03: Giovani

-          Settore E) Educazione e promozione culturale

  • 08. Lotta all’evasione scolastica e all’abbandono scolastico

Luoghi di impegno:

-          Aosta, Piazza Deffeyes 1 (Palazzo regionale)

-          Aosta, Via Saint-Martin de Corléans 250

Tipologia delle attività previste:

I giovani volontari svolgeranno mansioni di tipo amministrativo. Il progetto permetterà loro di migliorare le proprie conoscenze e competenze, utili ai rispettivi percorsi di crescita per avvicinarli al mondo del lavoro, grazie alla possibilità di svolgere alcune attività delle Strutture afferenti all’Assessorato. Possibilità di uscite presso l’Università della Valle d’Aosta e la Cittadella dei giovani di Aosta

Posti senza vitto e alloggio: 2

Giorni di servizio a settimana: 5 giorni

Monte ore totale: 180

Ente: Regione autonoma Valle d’Aosta - Assessorato istruzione, università, politiche giovanili, affari europei e partecipate – Dipartimento Sovraintendenza agli studi

 

3. REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D’AOSTA – ASSESSORATO SVILUPPO ECONOMICO, FORMAZIONE E LAVORO – DIPARTIMENTO POLITICHE DEL LAVORO E DELLA FORMAZIONE

PROGETTO “MEDIATORE DIGITALE”

Area di intervento:

-          Settore E) Educazione e promozione culturale

  • 05: educazione informatica
  • 06: educazione ai diritti del cittadino

Luoghi di impegno:

-          Aosta, Piazza della Repubblica 15

Tipologia delle attività previste:

Il progetto prevede l’inserimento dei giovani volontari all’interno dei Centri per l’Impiego che attualmente si trovano impegnati nel fronteggiamento delle nuove sfide che l’emergenza sanitaria ha portato. Emerge in questo quadro come cruciale la questione legata al divario digitale (“knowledge divide”), al fine di garantire parità di accesso alle opportunità e per favorire la partecipazione attiva delle persone. I giovani volontari avranno il ruolo di “mediatori digitali” e potranno offrire un utile sostegno per facilitare l’accesso alle banche dati e ai servizi digitali della pubblica amministrazione.

Posti senza vitto e alloggio: 2

Giorni di servizio a settimana: 5 giorni

Monte ore totale: 180

Ente: Regione autonoma Valle d’Aosta – Assessorato sviluppo economico, formazione e lavoro – Dipartimento Politiche del lavoro e della formazione

 

4. COMUNE DI JOVENCAN

PROGETTO “LUOGHI E ARCHIVI SUL TERRITORIO DI JOVENÇAN”

Area di intervento:

-          Settore C) Ambiente

-          Settore D) Patrimonio artistico e culturale

  • 03. Valorizzazione storie e culture locali

Luoghi di impegno:

-          Jovençan Comune – Fraz. Les Adam 30

-          Jovençan – Maison des anciens remèdes – Fraz. Les Adam 29

Tipologia delle attività previste:

Attività di mantenimento, sistemazione e digitalizzazione degli archivi parrocchiali e comunali. Partecipazione alle attività della Maison des Anciens Remèdes. Collaborazione alle attività sociali promosse dal Comune. Attività di conoscenza, cura e mantenimento del territorio comunale e dell’orto etno-botanico “Jardin des anciens remèdes”.

Posti senza vitto e alloggio: 2

Giorni di servizio a settimana: 5

Monte ore totale: 180

Ente: Comune di Jovençan

 

5. COMUNE DI GIGNOD

PROGETTO “E…STATE LIBERI E SOLIDALI IN BIBLIO”

Area di intervento:

-          Settore A) Assistenza

  • 03. Giovani
  • 19. Illegalità

-          Settore D) Patrimonio artistico e culturale

  • 01. Cura e conservazione biblioteche

-          Settore E) Educazione e promozione culturale

  • 10. Interventi di animazione nel territorio
  • 14. Attività artistiche
  • 16. Attività interculturali

Luoghi di impegno:

-          Gignod – Fraz. Le Plan du Château (Biblioteca)

-          Gignod – Fraz. Le Plan du Château (Area ricreativa)

Tipologia delle attività previste:

Il progetto si svilupperà in due contesti lavorativi differenti ma complementari:

-          BIBLIOTECA INTERCOMUNALE ALLEIN-GIGNOD

I volontari verranno coinvolti nelle attività estive della biblioteca e in particolare:

  • riorganizzazione generale degli spazi considerato il trasferimento presso la nuova sede, al fine di rendere più funzionali gli spazi alle esigenze della comunità;
  • organizzazione di iniziative culturali per la promozione della lettura;
  • organizzazione di iniziative di “sportello digitale”.

-          CAMPUS “ESTATE LIBERI-METTIAMO IN SCENA LA MEMORIA” promosso dall’Associazione ADB di Gignod

Il progetto Estate liberi nasce per diffondere attraverso il mezzo artistico del teatro l’educazione alla Memoria, alla legalità, all’esplorazione di sé e alla valorizzazione del proprio territorio con il teatro di figura (nello specifico burattini) e musica (nello specifico percussioni), volto alla conoscenza e diffusione di alcune storie di vittime innocenti delle mafie. Consiste in una settimana di attività diurna, rivolta a bambini tra i 9 e i 12 anni, da lunedì 5 a venerdì 9 luglio 2021. I volontari del servizio civile verranno coinvolti in tutte le attività, nell’arco della settimana.

Posti senza vitto e alloggio: 2

Giorni di servizio a settimana: 5

Monte ore totale: 180

Ente: Comune di Gignod

 

6. COMUNE DI AVISE

PROGETTO “BIBLIOTECA IN PROGRESS!”

Area di intervento:

-          Settore D) Patrimonio artistico e culturale

  • 01. Cura e conservazione biblioteche

Luoghi di impegno:

-           Avise – Capoluogo 

-           Avise – Fraz. Runaz 

-           Avise – Fraz. Cerellaz 

Tipologia delle attività previste:

L’obiettivo principale del progetto consiste nell’aggiornare e rendere attuali tutti i servizi culturali e i canali informativi dell’Amministrazione comunale, far conoscere ai/alle giovani coinvolti il funzionamento della Biblioteca comunale mettendo in evidenza le peculiarità di contesto e di organizzazione proprie di un servizio calibrato sulla comunità e dagli la visione di un’Amministrazione comunale.

Posti senza vitto e alloggio: 2

Giorni di servizio a settimana: 5

Monte ore totale: 180

Ente: Comune di Avise

Considerata la tipologia di attività prevista è preferibile che i/le giovani siano maggiorenni. E’ richiesta la riservatezza nel trattamento delle informazioni e dei dati trattati ai sensi della normativa vigente, disponibilità a partecipare agli eventi e conoscenze informatiche di base. 

 

7. COMUNE DI OYACE

PROGETTO “IN AZIONE PER LA COMUNITA’”

Area di intervento:

-          Settore A) Assistenza

  • 03. Giovani

-          Settore E) Educazione e promozione culturale

  • 8. Lotta all’evasione scolastica e all’abbandono scolastico

Luoghi di impegno:

-          Oyace - Fraz. La Cretaz 1

Tipologia delle attività previste:

I giovani vivranno l’attività comunale a 360° svolgendo le funzioni in capo agli amministrativi (dalla redazione di lettere e documenti, all’archiviazione cartacea e digitale, dall’istruttoria di procedimenti amministrativi alla loro conclusione, nonché il controllo del territorio). I giovani diventeranno dipendenti pubblici a tutti gli effetti e dovranno osservare le regole di cui al Codice di comportamento e interagiranno con il personale dell’ente e l’utenza. Sarà loro data la possibilità anche di interagire con la parte politica, al fine di capirne il ruolo attivo nella gestione dell’ente locale. I giovani saranno portati a conoscere il territorio e scoprire le peculiarità proprie di un contesto montano.

Posti senza vitto e alloggio: 1

Giorni di servizio a settimana: 5

Monte ore totale: 180

Ente: Comune di Oyace

 

8. TRAIT D’UNION SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE

PROGETTO “GIOVANI RI-ATTIVI“

Area di intervento:  

-          Settore E) Educazione e promozione culturale

  • 03. Animazione culturale verso i giovani
  • 10. Interventi di animazione nel territorio
  • 11. Attività artistiche (Cinema, teatro, fotografia e arti visive)
  • 16. Attività interculturali

Luogo di impegno: Via Giuseppe Garibaldi 7 – 11100 Aosta (Cittadella dei giovani)

Tipologia delle attività previste: 

I giovani coinvolti avranno l’opportunità di conoscere da vicino e sostenere le attività della Cittadella dei Giovani di Aosta e del Centro di Servizi per il volontariato (CSV) Valle d’Aosta a favore dei giovani e del volontariato valdostano. I ragazzi supporteranno gli operatori e i volontari nelle attività previste per i mesi estivi e contribuiranno – con idee e con il proprio coinvolgimento attivo – ad animare giovani e cittadini.

Posti senza vitto e alloggio: 4          

Giorni di servizio alla settimana: 5

Monte ore totale: 180      

Ente: Trait d’Union Società Cooperativa Sociale

 

9. INDACO SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE

PROGETTO “METTIAMOCI L’ANIMA…TORE 2021“

Area di intervento:  

-          Settore A) Assistenza

  • 02. Minori

Luogo di impegno:

Aosta – Via Bramafan 26/C

(Possibili sedi, se come gli anni scorso vengono proposti, dei Centri estivi: Cogne e Gressoney).

Tipologia delle attività previste: 

I giovani interessati potranno trascorrere due mesi immersi in divertenti attività ludico ricreative organizzate per i bambini dai 4 ai 12 anni che si iscriveranno presso i centri diurni di vacanza organizzati dalla Cooperativa Sociale Indaco di Aosta. Gioco, entusiasmo e lavoro di cura saranno gli ingredienti principali per accrescere le proprie competenze, ma soprattutto per far vivere ai bambini momenti ricreativi all’insegna del divertimento.

Posti con vitto: 3 (di cui 1 posto per candidati residenti nella vallata di Gressoney o zona di Pont-Saint-Martin)

Giorni di servizio alla settimana: 5

Monte ore totale: 180 con vitto       

Ente: Indaco Società Cooperativa Sociale

 

10. COOPERATIVA SOCIALE LA LIBELLULA

PROGETTO “LA MELAGRANA”

Area di intervento:  

-          Settore A) Assistenza

  • 02: Minori

Luoghi di impegno:

-          Gignod - Loc. Chez Roncoz 29/b (asilo nido)

-          Nus - Via Corrado Gex 56 (asilo nido)

-          Pré-Saint-Didier - Piazza Vittorio Emanuele 14 (servizio tate– Espace Gamin)

-          Excenex -Fraz. Capoluogo 47 (servizio tate)

-          Saint-Christophe, Fraz. Nicolin 82 (asilo nido)

-          Cogne, Fraz. Capoluogo, Via Bourgeois 18/5 (servizio tate – Espace Gamin)

-          Grand Paradis (centro estivo)

Tipologia delle attività previste: 

La Melagrana è un progetto rivolto ai ragazzi tra i 16 e i 18 anno che hanno voglia di maturare un’esperienza in un servizio per la prima infanzia o in un centro estivo. Durante questi due mesi il volontario interagirà con figure professionali ed avrà la possibilità di partecipare all’organizzazione e alla realizzazione di tutte le attività previste in queste tipologie di servizi.

Posti senza vitto e alloggio: 3

Posti con solo vitto: 10

Giorni di servizio alla settimana: 5

Monte ore totale: 180

Ente: Cooperativa Sociale La Libellula

 

 11. ASSOCIAZIONE DONNE LATINO-AMERICANE DELLA VALLE D’AOSTA –“UNIENDO RAICES”

PROGETTO “CREA-AZIONI, VIVERE LA CITTADINANZA, LA MULTICULTURALITA’ E L’INCLUSIONE!”

Area di intervento:  

-          Settore A) Assistenza

  • 02: Minori
  • 03. Giovani
  • 04. Immigrati e profughi
  • 06. Disabili

-          Settore E)

  • 02. Animazione culturale verso minori
  • 03. Animazione culturale verso giovani
  • 10. Interventi d animazione nel territorio
  • 16. Attività interculturali

Luoghi di impegno:

Tipologia delle attività previste: 

Il progetto è volto a supportare le famiglie durante il periodo estivo (tenendo presente la situazione dovuta al Covid19) attraverso i servizi di doposcuola e di centro estivo e attività di animazione. Il progetto vuole far comprendere ai ragazzi che la bellezza è la ricchezza della diversità facendo crescere in loro un senso culturale, sociale e civile e promuovendo così un clima favorevole verso una cultura della solidarietà, dell’accoglienza e dell’inclusione.

Posti senza vitto e alloggio: 3

Giorni di servizio alla settimana: 5

Monte ore totale: 180

Ente: Associazione Donne Latino-Americane Della Valle D’aosta –“Uniendo Raices”

 

12. COOPERATIVA SOCIALE LA SORGENTE

PROGETTO “RI-PARTIRE NEL SOCIALE. UN’ESTATE COOPERATIVA”

Area di intervento:  

-          Settore A) Assistenza

  • 01. Anziani
  • 02. Minori
  • 06. Disabili

Luoghi di impegno:

-          Aosta - Via Valli Valdostane 5 (asilo nido ApeLuna)

-          Aosta - Via A. Pollio Salimbeni 7 (asilo nido Farfavola)

-          Aosta – Via Roma 17 (asilo nido aziendale Le Marachelle)

-          Aosta – Reg. Talapé 8 - 11100 Aosta (sede della Cooperativa sociale Bourgeon de Vie)

-          Aosta – Via Vuillerminaz 3 (co-progettazione dei servizi agli anziani del Comune di Aosta)

-          Aosta - Via Binel 12 (sede della Cooperativa sociale La Sorgente)

-          Gressoney-Saint-Jean - Via Puro Waeg (asilo nido Sigo Sago) 

-          Gaby - Loc. Cheflieu 24 (asilo nido Gaby)

 

Tipologia delle attività previste: 

La Cooperativa sociale “La Sorgente”, da 30 anni attiva in Valle d’Aosta nella gestione di servizi di Asilo Nido, di servizi per anziani e disabili, intende coinvolgere nei suoi servizi i giovani volontari in servizio civile per fare insieme un’esperienza di lavoro nel campo sociale. I ragazzi saranno impegnati con i bambini in età 0-3 anni nei tre nidi di Aosta e nei due della Valle del Lys. Altri ragazzi potranno sperimentarsi in attività di animazione di quartiere, rivolte ad anziani e non solo, presso le aree verdi di quartiere e presso gli orti comunali di Aosta. Altri ancora faranno un’esperienza di lavoro a contatto con persone diversamente abili e con operatori nel centro Diurno di Regione Talapé.

Posti senza vitto e alloggio: 8

Giorni di servizio alla settimana: 5

Monte ore totale: 180

Ente: Cooperativa Sociale La Sorgente

 

  QUI DI SEGUITO LA SCHEDA DESCRITTIVA DEL PROGETTO AGGIUNTIVO

INDACO SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE

Progetto “ÉTÉÀ MAISON“

 

Area di intervento:

-          Settore A) Assistenza

  • 06. Disabili

Luogo di impegno:

Aosta - Via Trottechien 16 (Maison à câlins)

Aosta – Via Xavier de Maistre, 10 (Associazione giovanile “Partecipare conta”)

Tipologia delle attività previste:

Il ragazzo interessato al progetto svolgerà nel periodo estivo attività di assistenza e animazione presso “Maison à câlins” una casa famiglia per persone con disabilità gestita dalla Cooperativa sociale Indaco. Vista la tipologia di servizio si richiede che il candidato abbia ottime capacità relazionali e buone competenze di rielaborazione

Posti con vitto: 1

Giorni di servizio alla settimana: 6

Monte ore totale: 180    

Ente: Indaco Società Cooperativa Sociale

 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


ASSESSORATO ISTRUZIONE, UNIVERSITA', POLITICHE GIOVANILI, AFFARI EUROPEI E PARTECIPATE

DIPARTIMENTO SOVRAINTENTENDENZA AGLI STUDI

STRUTTURA POLITICHE EDUCATIVE - UFFICIO POLITICHE GIOVANILI

Via Saint-Martin-de-Corléans n. 250 - 11100 AOSTA

 

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi ai referenti dell’ufficio politiche giovanili, ai seguenti recapiti telefonici:

Enrico VETTORATO - funzionario dell'ufficio politiche giovanili 0165/275854 e.vettorato@regione.vda.it

Luisa COSSARD - funzionario dell'ufficio politiche giovanili 0165/275855 l.cossard@regione.vda.it

 



Torna su