LIFE - Graymarble

SCHEDA PROGETTO

 

PROGETTO LIFE20 NAT/IT/001341 LIFE GRAYMARBLE- Conservation and management of marble trout and adriatic grayling in the Dora Baltea catchment.

Periodo: 1/10/2021 - 31/10/2026


CONTESTO

Il progetto prevede il recupero dell’idoneità dell’habitat della trota marmorata (Salmo marmoratus) e delle popolazioni adriatiche di temolo (Thymallus thymallus) in tratti significativi del bacino della Dora Baltea, il blocco delle immissioni a fini alieutici della trota fario (Salmo trutta) e del temolo di origine transalpina, la reintroduzione in natura di esemplari autoctoni delle due specie di trota marmorata e temolo adriatico appositamente allevati nell’ambito del progetto ed il miglioramento delle misure di conservazione delle due specie attraverso l'adozione formale di strumenti di pianificazione e linee guida di indirizzo per la gestione ambientale e alieutica.

 

OBIETTIVI

-          recupero della continuità longitudinale, per la trota marmorata e per il temolo adriatico, in 9 km significativi di Dora Baltea;

-          individuazione, per entrambe le specie, delle popolazioni sorgente (Management Units, MUs) geneticamente idonee al bacino della Dora Baltea;

-          ammodernamento delle strutture ittiogeniche di riferimento per le due specie al fine di renderle congrue al mantenimento di parchi riproduttori geneticamente conformi alle popolazioni originarie della Dora Baltea da avviare alle attività di riproduzione artificiale;

-          produzione di materiale idoneo e geneticamente certificato da utilizzare nei ripopolamenti su tutto il bacino idrografico;

-          l’utilizzo, per le immissioni a fini alieutici nelle aree di progetto, di materiale ittico non interferente con Salmo marmoratus e popolazioni adriatiche di Thymallus thymallus ed eradicazione sito-specifica nelle aree di reintroduzione situ/ex-situ di Salmo trutta e Thymallus thymallus di origine transalpina;

-          sostegno diretto alle attuali popolazioni di Salmo marmoratus e Thymallus thymallus in Siti Natura 2000 e in aree vocate mediante ripopolamento con materiale geneticamente idoneo, prodotto nelle strutture ittiogeniche di progetto a partire dalle popolazioni sorgente (MUs) individuate;

-          rafforzamento delle politiche regionali per il miglioramento delle misure di conservazione delle specie bersaglio e della rete Natura 2000, attraverso l'adozione formale da parte delle amministrazioni competenti di atti amministrativi, strumenti di pianificazione e linee guida di indirizzo per la gestione ambientale e alieutica;

-          coinvolgimento degli attori locali nel progetto attraverso un ruolo attivo sia nelle iniziative di marketing territoriale orientate verso una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva che potenzia la rete Natura 2000 (governance locale e operatori socio-economici) sia nell'attuazione di una concreta conservazione e monitoraggio azioni (studenti e pescatori) con un approccio Citizen Science;

-          diffusione e trasferibilità del progetto a livello interregionale creando un gruppo di lavoro sia a livello nazionale con il coinvolgimento delle amministrazioni provinciali e delle associazioni di pesca del bacino del fiume Sesia (Vercelli) e del fiume Adda (Sondrio) e a livello europeo con il coinvolgimento di un centro di ricerca nazionale Greco (Fisheries Research Institute (F.R.I) - Hellenic Agricultural Organization). Coinvolgimento necessario al fine di condividere l'esperienza e sostenere la trasferibilità del progetto.

 

Sito di Progetto www.https://www.lifegraymarble.eu/

Brochure di Progetto

 

BENEFICIARI

Coordinatore

Regione Autonoma Valle d’Aosta - Struttura opere idrauliche  

Associati

Città Metropolitana di Torino Politecnico di Torino

Parco Nazionale Gran Paradiso

Regione Autonoma Valle d’Aosta - Struttura flora e fauna Consorzio Regionale Pesca Valle d’Aosta

FLUuvial Management and Ecology, Società Cooperativa

 

 

 Area di progetto Area di progetto


Territorio e ambiente



Torna su