4 - 2011

AREE PROTETTE

Ornella CERISE
Servizio aree protette

• Programma di Cooperazione territoriale europea Italia-Francia
(Alpi) 2007-2013. Progetto PhénoAlp – Phénologie alpine

“LE SCUOLE SI INCONTRANO”




Presentazione dei risultati delle attività realizzate nell’ambito dell’azione PhénoForm Fénis, loc. Tzantì de Bouva 6 ottobre 2011

Il progetto "PhénoAlp – Phénologie alpine”, iniziato nel 2009, si concluderà a marzo 2012. Il tema del progetto è stato lo studio della fenologia, ovvero l’alternarsi delle fasi di sviluppo annuale degli esseri viventi, e degli effetti che i cambiamenti climatici hanno su di essa. Nell’ambito di questo progetto è stata condotta l’azione PhénoForm, che ha coinvolto direttamente gli alunni e gli insegnanti di alcune scuole valdostane nelle osservazioni in campo, facendoli diventare “osservatori fenologici” a pieno titolo.


L’Assessore all’Agricoltura e Risorse naturali Giuseppe Isabellon, il Sindaco di Fénis Giusto Perron e il Capo del Servizio aree protette Santa Tutino hanno dato il benvenuto agli alunni delle scuole che hanno preso parte alla giornata di restituzione dei risultati delle attività condotte dalle classi nell’ambito del progetto PhénoAlp.
 
Hanno partecipato all’evento gli alunni e gli insegnanti delle scuole elementari di Brissogne, Torgnon, Saint-Marcel e Fénis, comune che ha ospitato la manifestazione nella sala polivalente del Tzantì de Bouva il 6 ottobre 2011.



La fenologia degli esseri viventi e gli effetti che i cambiamenti climatici hanno su di essa sono stati raccontati attraverso la messa in scena di “Le stagioni delle foglie”, un testo teatrale inedito, appositamente creato ed interpretato dai bambini delle classi 4a e 5a della scuola elementare di Fénis.

Dopo lo spettacolo, molto applaudito dal pubblico presente, ogni scuola ha presentato i risultati dei due anni di attività, cominciando dalla descrizione del proprio sito di osservazione…
 


 

 

… proseguendo con l’esposizione dei dati raccolti e il confronto tra le due serie annuali di osservazioni.

Oltre alle osservazioni di campagna i ragazzi hanno realizzato dei “lavori fenologici” dove, come nella rappresentazione teatrale, creatività e fantasia sono stati i vettori dell’informazione scientifica.















Dati, immagini e pensieri sono stati raccolti nel “Cahier des résultats” e nel DVD allegato.
Pagina a cura dell'Assessorato dell'Agricoltura e Risorse Naturali © 2021 Regione Autonoma Valle d'Aosta
Condizioni di utilizzo | Crediti | Contatti | Segnala un errore