Plaisirs de culture en Vallée d'Aoste

 

Il 2018 è l’Anno europeo del patrimonio culturale.

Finalità dell’Anno europeo del patrimonio culturale è quella di incoraggiare tutti a scoprire e lasciarsi coinvolgere dal patrimonio culturale dell’Europa rafforzando il senso di appartenenza a un comune spazio europeo.

Nell’ambito dell’ormai nota e apprezzata settimana di Plaisirs de Culture en Vallée d’Aoste, quest’anno in programma dal 15 al 23 settembre, la Soprintendenza per i beni e le attività culturali dell’Assessorato Istruzione e Cultura della Regione autonoma Valle d’Aosta ha coinvolto diversi partner presenti sul territorio (associazioni e fondazioni, organizzazioni della società civile e di volontariato, istituzioni culturali pubbliche e private, pubbliche amministrazioni, professionisti ed esperti del settore dei beni culturali), attivi nell’ambito della promozione del patrimonio culturale, tangibile ed intangibile, chiedendo loro di proporre attività in linea con l’Anno europeo del patrimonio culturale e di sottolineare l’importanza di questa iniziativa soprattutto per le giovani generazioni chiamate a costruire e consolidare il futuro dell’Europa.

Giunta alla sesta edizione, la settimana di Plaisirs quest’anno è intitolata Patrimonio culturale: un piacere da condividere.

Per lasciarsi emozionare dalla ricchezza del nostro patrimonio culturale, storico-artistico, architettonico e naturale: dove il passato incontra il futuro.

 

 

 

Per ulteriori approfondimenti consulta le schede degli eventi:

ASSESSORATO ISTRUZIONE E CULTURA - DIPARTIMENTO SOPRINTENDENZA PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI

 

 

 

PARTNER

 

 

ASSESSORATO ISTRUZIONE E CULTURA
0165 273430 / 0165 273436 - regione.vda.it
twitter @CultureVdA - google vdaculture

 



Torna su