Prima infanzia

Erogazione di un voucher a favore delle famiglie con bambini iscritti e frequentanti gli asili nido pubblici e privati, i nidi aziendali e le tate familiari – PO FSE 2014/2020 – Deliberazione della Giunta regionale n. 1747/2017.

L’Assessorato sanità, salute e politiche sociali, in accordo con il CELVA, Consorzio Permanente degli Enti Locali della Valle d’Aosta, promuove una misura straordinaria di conciliazione avvalendosi delle risorse del Fondo Sociale Europeo che potrà facilitare la gestione della vita lavorativa e familiare delle famiglie valdostane. Tale misura prevede una riduzione del 20% sulla tariffa attualmente in vigore per la frequenza delle bambine e dei  bambini iscritti ai servizi per la prima infanzia.  Per ottenere la riduzione è necessario compilare in ogni sua parte il modulo di seguito riportato e consegnarlo al servizio presso il quale si è effettuata l’iscrizione.

A partire dal 1° settembre 2018 la riduzione sarà riservata a coloro che sono iscritti ai servizi per almeno 30 ore settimanali.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai referenti dei servizi per la prima infanzia o all’ufficio regionale competente:

tel. 0165-527012-35-52

mail u-primainfanzia@regione.vda.it

 

 

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai referenti dei servizi per la prima infanzia o

all’ufficio regionale competente:

tel. 0165-527012-35-52

mail u-primainfanzia@regione.vda.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Regione Autonoma Valle d'Aosta svolge funzioni di programmazione, indirizzo e controllo relative ai servizi per la prima infanzia.

 

La legge regionale 19 maggio 2006, n. 11 concepisce e istituzionalizza, per la prima volta, l'idea di un sistema articolato dei servizi socio-educativi per la prima infanzia di interesse pubblico avente carattere di universalità. Ne consegue che tutti i bambini residenti in Valle d'Aosta hanno diritto ad usufruire dei servizi e che vi è un corrispondente obbligo degli Enti locali a predisporre i servizi nelle forme e con le modalità più consone alle diverse realtà territoriali.

Un particolare rilievo assume la centralità della famiglia, anche attraverso le sue formazioni associative: poichè sempre più ampio deve essere il suo protagonismo, la capacità di espressione della sua libertà di scelta educativa e le forme di partecipazione che può mettere in atto anche nelle scelte gestionali e nella verifica della qualità dei servizi.

 

Le "Linee guida per la qualità dei nidi d'infanzia e delle garderies della Valle d'Aosta" (allegate alla deliberazione della Giunta regionale n. 2410 del 14 dicembre 2012 "Approvazione delle Linee guida per la qualità dei nidi d'infanzia  e delle garderies della Valle d’Aosta ai sensi della L.R. 11/2006) contengono i valori, i principi pedagogici ispiratori, le modalità e le strategie di lavoro che tutti gli operatori dei servizi per la prima infanzia (0-3 anni) hanno  elaborato nel corso degli anni.

Il documento vuole diffondere, la cultura dell'educazione e della cura del bambino.

 

APPROVAZIONE DELLE “LINEE GUIDA PER LA QUALITÀ DEI NIDI D’INFANZIA E DELLE GARDERIES DELLA VALLE D’AOSTA” AI SENSI DELLA L.R. 11/2006

 


 

 

 

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO DELL'UFFICIO PRIMA INFANZIA:

dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 14,00 

 

Contatti:

Dottor Gianni Nuti, Dirigente della Struttura politiche sociali e giovanili:

tel. 0165/527000 – e-mail g.nuti@regione.vda.it

 

Assessorato Sanità, salute e politiche sociali

Struttura politiche sociali e giovanili

Saint-Christophe, Loc. Grande Charrière n. 40

 

 



Torna su