Aree di circolazione comunali

Le denominazioni delle aree di circolazione comunali (piazze, piazzali, vie, viali, vicoli, larghi, calle e simili) sono autorizzate, ai sensi dellĺart. 1ter della l.r. 9 dicembre 1976, n. 61, dal Presidente della Regione con proprio decreto, su richiesta del Consiglio comunale del Comune interessato, previa acquisizione del parere della Commissione regionale per la toponomastica locale.

A nessuna area di circolazione comunale pu˛ essere attribuita una denominazione riferita a persone che non siano decedute da almeno dieci anni. Solo eccezionalmente, in caso di persone particolarmente benemerite, il Presidente della Regione pu˛ consentire la deroga a tale disposizione.

Da questa pagina Ŕ possibile consultare i sottoriportati decreti del Presidente della Regione relativi ai singoli Comuni.


Elenco documenti

Aosta
Toponomastica - Decreti del Presidente della Regione 3 luglio 2012, n. 202 e 15 marzo 2018, n. 160.

Arnad
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 17 aprile 2014, n. 102.

Aymavilles
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 13 luglio 2016, n. 293.

Challand-Saint-Victor
Toponomastica - Decreti del Presidente della Regione 14 ottobre 2011, n. 296 e 19 marzo 2015, n. 77.

Charvensod
Toponomastica - Decreti del Presidente della Regione 20 aprile 2016, n. 169 e 22 aprile 2016, n. 171.

La Salle
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 1░ luglio 2016, n. 275.

Lillianes
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 7 novembre 2016, n. 510.

Nus
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 14 febbraio 2013, n. 71.

Pontey
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 19 maggio 2016, n. 205.

Saint-Pierre
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 9 maggio 2012, n. 130

VerrŔs
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 14 agosto 2017, n. 574.


Enti locali



Torna su