Il sistema CPT

 

Il Sistema “Conti Pubblici Territoriali”(CPT), composto da una Unità Tecnica Centrale (UTC) e da una Rete di 21 strutture (Nuclei regionali), prevede la costruzione del Conto consolidato delle singole Regioni e Province Autonome mediante la rilevazione dei flussi delle entrate e delle spese (correnti e in conto capitale) degli enti della Pubblica Amministrazione (PA) e degli enti Extra PA, che compongono il Settore pubblico allargato (SPA).

 

La Pubblica Amministrazione (PA) è costituita da enti che, in prevalenza, producono servizi non destinabili alla vendita. Si suddivide in Amministrazioni Centrali, Regionali e Locali.

Il Settore Extra PA è costituito da entità sottoposte al controllo pubblico, impegnate nella produzione di beni e di servizi destinabili alla vendita con finalità di pubblica utilità. E’ rappresentato dalle Imprese Pubbliche Nazionali e da quelle Locali.

La necessità di rilevare i flussi finanziari sui territori regionali nasce dall’esigenza del Ministero dello Sviluppo Economico di rispondere tempestivamente alle richieste dell’Unione Europea circa la verifica del principio di addizionalità delle risorse comunitarie rispetto a quelle nazionali, sancito dall’art. 11 del Regolamento CEE 2082/93.
La Banca dati CPT offre la possibilità di effettuare analisi e confronti dei dati territoriali attraverso diverse chiavi di lettura: regioni e macro-aree, classificazioni settoriali, categorie economiche e livelli di governo.

A partire dal programma Statistico Nazionale 2005-2007, i Conti Pubblici Territoriali fanno parte del Sistema Statistico Nazionale (SISTAN), ossia la rete dei soggetti pubblici e privati italiani che fornisce l'informazione statistica ufficiale. Pertanto, le rilevazioni effettuate nell’ambito del progetto rientrano tra quelle per le quali sussiste l’obbligo di fornire dati e notizie.

La banca dati CPT è oggi in grado di fornire, con frequenza annuale, dati con un ritardo temporale di circa 12-18 mesi rispetto al periodo di riferimento delle informazioni.

La Regione Valle d’Aosta partecipa al Progetto Conti Pubblici Territoriali (CPT), coordinato dall’Unità Tecnica Centrale (UTC) istituita presso l’Agenzia per la Coesione Territoriale, ed attualmente ha istituito il proprio Nucleo CPT nell’ambito della struttura Osservatorio economico e sociale. 

 

 



Torna su