venerdė 20 marzo 2020


Abbruciamenti stagionali limitati alle buone pratiche agricole delle aziende

In merito a quanto già comunicato sulle pratiche legate agli abbruciamenti stagionali, l´Assessorato dell´Ambiente, Risorse naturali e Corpo forestale precisa che, per quanto riguarda le aziende agricole, è possibile l´abbruciamento dei residui vegetali, quando l´attività sia riconducibile alle "buone pratiche agricole" indispensabili per la stessa produttività agricola e comunque nel rispetto della vigente normativa.

L´Assessorato evidenzia che permane il divieto di abbruciamenti nelle zone urbanizzate ( per qualsiasi quantità di materiale organico) effettuati nelle aree verdi private pertinenti al domicilio.





Torna su