L

   

 

Laurea (diploma di)
Il titolo di studio che si consegue dopo aver completato un tradizionale corso di laurea (di durata dai 4 ai 6 anni); un corso di laurea di primo livello (della durata di 3 anni); un corso di laurea di secondo livello (della durata di 2 anni).

Lavoratore autonomo
Persona che con contratti d'opera "si obbliga a compiere, attraverso corrispettivo, un'opera o un servizio, con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione nei confronti del committente" (art. 2222 Codice civile). Le modalità, il luogo e il tempo di esecuzione dell'opera o del servizio sono controllate liberamente dallo stesso lavoratore.

Lavoratore con contratto di collaborazione coordinata e continuativa
(Censimento delle istituzioni private e delle imprese nonprofit, 1999)Persona che presta la propria attività in base ad un contratto individuale di collaborazione coordinata e continuativa, di cui al comma 2 dell'art. 49 del TUIR (Dpr 917/86).

Lavoratore interinale
Persona assunta da un'impresa di fornitura di lavoro temporaneo (impresa fornitrice) la quale pone uno o più lavoratori a disposizione di un'altra unità giuridico-economica (impresa o istituzione utilizzatrice) per coprire un fabbisogno produttivo a carattere temporaneo.

Lavoratori partecipanti ai conflitti
Nei conflitti che danno luogo a più sospensioni di lavoro, il numero dei lavoratori partecipanti al conflitto è pari alla media dei lavoratori che hanno preso parte alle singole sospensioni del lavoro (ponderata secondo la durata delle sospensioni stesse).

Lavoro (per opera pubblica)
La parte di un'opera tecnicamente distinta che concorre alla realizzazione di una nuova opera pubblica, di un miglioramento strutturale (potenziamento, ampliamento) e/o di una riparazione straordinaria di un'opera già esistente o di una parte di essa.

Lavoro eseguito (per opera pubblica)
Il valore della porzione di lavoro realizzato nell'intervallo di tempo corrente tra due stati di avanzamento. La produzione realizzata viene stimata in base all'importo deliberato e alla durata prevista dei lavori.

Lavoro iniziato (per opera pubblica)
Il lavoro per il quale sono state espletate le formalità di affidamento per l'esecuzione, anche se questa non ha ancora avuto effettivo inizio.

Legislatura
Il periodo di durata in carica dell'organo parlamentare, fissato in 5 anni. L'inizio della legislatura corrisponde alla prima riunione della Camera dei deputati.

Legname da combustibile
La produzione legnosa destinata direttamente alla combustione (legna da ardere e fasciame), nonché quella destinata alla carbonizzazione (legna da carbone e carbonella).

Legname da lavoro
L'assortimento ricavato sul luogo dell'abbattimento della massa legnosa grezza;  la quantità è quella effettiva della massa legnosa utilizzata, valutata dopo le operazioni di “allestimento ed esbosco.”.

Legnosa agraria
La coltura praticata sulle superfici fuori avvicendamento, investite a coltivazioni di piante legnose agrarie che occupano il terreno per un lungo periodo.

Leva
La fase che rientra negli obblighi del servizio militare che si espleta mediante la chiamata in servizio di autorità.

Libero professionista
Persona che esercita in conto proprio una professione o arte liberale (architetto, avvocato, ingegnere, ecc.) ed è iscritto ad uno o più Albi professionali riconosciuti in Italia.

Libro
(Norma Uni/Iso 2789, 2.1 Biblioteche)
Il documento a stampa non periodico in forma codificata.

Licenza (elementare e media inferiore)
Il titolo di studio che si ottiene con il superamento degli esami al termine del ciclo della scuola elementare e media inferiore.

Liquidazione
Il procedimento diretto a rendere determinato, nell'ammontare e nel destinatario, il debito dello Stato o altro ente.

Lista di leva
L'elenco dei cittadini maschi, in ordine cronologico di nascita, che compiono il 17° anno di età, nati o residenti in un Comune della Repubblica. Viene redatto entro il 10 aprile di ogni anno dal Sindaco di ciascun Comune.

Lista elettorale
L'elenco dei candidati che ciascun partito presenta alle elezioni.

Località abitata
L'area più o meno vasta di territorio sulla quale sono situate una o più case, raggruppate o sparse. Le località abitate sono classificate in centri abitati, nuclei abitati, case sparse. 

 

Glossario e metodologie



Torna su