sabato 29 febbraio 2020


RILASCIATA AQUILA REALE A SAINT NICOLAS

E´ stato liberato con successo ieri a Saint Nicolas un esemplare di aquila reale rinvenuto ferito, in  seguito ad  un combattimento con altri esemplari della stessa specie, lo scorso mese di gennaio a Rhệmes Saint Georges.

L´aquila, una femmina di circa tre anni, era stata recuperata da personale del Parco Nazionale del Gran Paradiso, subito consegnata dal Corpo forestale della Valle d´Aosta al Centro di recupero degli animali selvatici di Quart e affidata alle cure del veterinario; una volta guarita, è stata poi trasferita in apposita voliera per la riabilitazione al volo.

Prima del rilascio il rapace è stato dotato di un anello di riconoscimento e di un dispositivo GPS attraverso il quale sarà possibile raccogliere dati relativi ai suoi movimenti; le informazioni raccolte confluiranno nel progetto Ecologia e dispersione dell´aquila reale (Aquila chrysaetos) sulle Alpi, il cui obiettivo è di approfondire le conoscenze sull´habitat e sulla demografia di questa specie nell´arco alpino, al fine di ottimizzarne la protezione e la conservazione.

Portata sul luogo dell´involo dal Corpo forestale, l´aquila è uscita in tempi brevi dalla gabbia e si è librata in volo senza difficoltà.


Galleria Multimediale




Torna su