Educazione Continua in Medicina (ECM)

La formazione continua Ť un diritto-dovere di tutti gli operatori sanitari ed ha il fine di migliorare le capacitŗ culturali, applicative e relazionali adeguandole al progresso delle conoscenze, diffondere omogenei comportamenti clinici, ottimizzare i costi e mantenere la motivazione alla professione.

Essa comprende líaggiornamento professionale e la formazione permanente come definite dallíart. 16-bis, commi 1 e 2 del Decreto Legislativo 502/92 e successive modificazioni ed integrazioni.

Le disposizioni regionali in materia di educazione continua in medicina (E.C.M.) sono state approvate con deliberazione della Giunta regionale n. 1806, in data 30 dicembre 2019, in applicazione e a integrazione dellíAccordo Stato-Regioni sul documento La formazione continua nel settore ęSaluteĽ e dei relativi manuali applicativi Manuale nazionale di accreditamento per líerogazione degli eventi E.C.M. e Manuale sulla formazione continua del professionista sanitario.

 
 
 
 



Torna su