Mele

Attraversando il fondovalle si scorgono, sia sulla destra che sulla sinistra orografica della Dora Baltea, numerosi frutteti coltivati secondo regole rigorosamente tradizionali, ove il ricorso ai trattamenti antiparassitari è limitatissimo. Cio è possibile grazie al clima secco e alla buona esposizione al sole, fattori indispensabili per ottenere frutti dolci, dai colori e dai profumi intensi. La mela è senza dubbio il frutto più diffuso in tutta la Valle d'Aosta.

Le sue virtù alimentari si conoscono da secoli e costituiscono un valido apporto nutrizionale, altamente digeribile da adulti e bambini. Le specie tipiche sono quattro, due delle quali sono riconosciute come prodotti agroalimentari tradizionali: la Renetta della Valle d'Aosta, e la Golden Delicious della Valle d'Aosta.

La prima è il simbolo della tradizione frutticola valdostana, dalla polpa finissima e profumata e dalla buccia rugosa di colore giallo-ruggine; è una qualità particolarmente indicata per la produzione di torte, frittelle e altre specialità culinarie. La seconda, dalla polpa succosa, zuccherina e croccante e dalla buccia giallo-rosata, è molto aromatica, tanto da meritarsi l'appellativo di “perla” della tavola.

 

 

MELE RENETTE DELLA VALLE D'AOSTA

 

La mela simbolo della Valle d’Aosta è senza ombra di dubbio la Renetta Canada, dalla polpa finissima e profumata e dalla buccia rugosa di colore giallo-ruggine. È particolarmente indicata per la produzione di torte, frittelle e altre specialità culinarie. In Valle d’Aosta la sua introduzione è avvenuta nella seconda metà dell’Ottocento. Sembra che le prime due piante siano state innestate nel 1877 a Gressan. Anche se la sua diffusione all’inizio è stata piuttosto lenta, agli inizi del Novecento, quando le varietà locali non trovavano più sbocco commerciale, la Renetta del Canada ha iniziato a prendere il sopravvento. 

 

 

 

 

 

MELE GOLDEN DELICIOUS

 

La Golden Delicious è una delle mele più diffuse ed apprezzate dal consumatore. Il nome stesso ne spiega le principali caratteristiche: giallo-dorata la buccia, dolce e profumata la polpa. Il ricco contenuto zuccherino la pone tra la frutta preferita dai bambini ed è ideale come ingrediente per la preparazione di torte e crostate. Il frutto è di dimensioni medio-grosse, di forma leggermente conica, con la buccia giallo verde che vira al giallo intenso a maturazione. Molto importante è la sfumatura rosa-arancio sulla parte esposta al sole, caratteristica presente soprattutto nelle mele provenienti da terreni in collina con buona esposizione, come la maggior parte dei frutteti in Valle! La buona esposizione inoltre limita il problema della rugginosità sull’epidermide, spesso presente su mele originarie dalle zone di pianura; inoltre coltivare Golden Delicious in altitudine, permette di ottenere un prodotto con tenori di sostanze aromatiche nettamente superiori rispetto a quelle coltivate in pianura. L’altitudine esalta alcune peculiarità: la polpa compatta e croccante e ovviamente il gusto! Oltre a questa varietà, e alla già descritta Renetta, troviamo anche la Red Delicious, conosciuta ed apprezzata nella versione Starkinge la Jonagold, col suo caratteristico sapore dolce-acidulo che deriva dall’incrocio di due differenti qualità (la Golden e la Jonathan), gialla striata di rosso, dalla polpa molto croccante e particolarmente succosa e la Gala, piccola, rossa, dolce e morbida.
 



Torna su