Quanto si paga

L'imposta è determinata applicando al valore della produzione netta l'aliquota del 3,10 per cento. Per effetto del D.L. 06/07/2011 n. 98, a decorrere dal periodo d'imposta in corso alla data di entrata in vigore del decreto stesso (6 luglio 2011), le imprese concessionarie diverse da quelle di costruzione e gestione autostrade e trafori applicano l’aliquota del 4.20%, le banche e altri enti e società finanziari l’aliquota del 4,65% e le imprese di assicurazione quella del 5,90%. E’ fatto salvo quanto diversamente previsto per le amministrazioni pubbliche (relativamente al valore prodotto nell'esercizio di attività non commerciali) e salvo quanto disposto dalle leggi regionali.

ANNO D'IMPOSTA 2020

 

ANNO D'IMPOSTA 2019

 

 

In seguito all'emergenza COVID-19 e alla recente normativa nazionale, l'Agenzia delle Entrate ha emanato la circolare n. 25/E del 20/08/2020 che contiene (al punto 1.1) chiarimenti in merito all'esenzione dal pagamento del saldo IRAP 2019 e dell'acconto IRAP 2020.

 

 


Riferimenti normativi/amministrativi:

  • articoli 16 e 45 del D. Lgs. 15 dicembre 1997, n.446
  • Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito dalla legge 17 luglio 2020, n. 77

 



Torna su