Cromatografo ionico

 

La tecnica

La cromatografia ionica è una tecnica di separazione che permette l'identificazione degli ioni di un campione mediante confronto con soluzioni di riferimento. È una delle tecniche analitiche più frequentemente usate per la determinazione di anioni (fluoruri, cloruri, nitriti, nitrati, solfati, ossalati e fosfati) e cationi (sodio, ammonio, potassio, magnesio, calcio) in soluzione acquosa. La predisposizione dei campioni per l’analisi prevede una complessa procedura di preparazione.

 

Applicazioni

La cromatografia ionica è una tecnica analitica particolarmente indicata per l’analisi dei sali solubili presenti nei materiali lapidei e nei materiali da costruzione in generale: questi sali sono tra i più importanti agenti di degrado del manufatto lapideo e rilevarne la presenza consente di valutare lo stato di conservazione un manufatto e gli eventuali residui dei trattamenti di pulitura.

 

Strumentazione

DIONEX, ICS 1000.

 

In breve

Strumentazione da banco, distruttiva, molecolare.

 

 



Retour en haut